OloBeam - Software per il calcolo strutturale

OloBeam - 3D Frames - Structural Analysis Tool

Software per il Calcolo Strutturale - Scienza e Tecnica delle Costruzioni - Computational Mechanics of Materials

Sollecitazioni - Frecce - Spostamenti - Reazioni Vincolari - Tensioni

Home

Download Test Validazione Contatti

 

***Release: 7.6.1 Marzo 2014***

 

OloBeam esegue l'analisi statica di strutture tridimensionali, costituite da travi di sezione generica,

di qualsiasi materiale, comunque vincolate e caricate, in ogni modo orientate nello spazio.

Il programma integra la linea elastica secondo il modello proposto da Timoshenko,

tenendo conto delle deformazioni per Taglio, compreso quelle da taglio mutuo.

 

Caratteristiche del programma

Funzionalità Standard

Sezioni tipo

Sezioni generiche pluriconnesse asimmetriche, con spigoli vivi o arrotondati, poligonali sottili chiuse e aperte.

 

                                   

Geometria delle masse e coefficienti elastici delle sezioni

Il calcolo dei fattori di taglio e di torsione, per il modello di trave di De Saint Venant, è condotto, seguendo la trattazione rigorosa, con la tecnica delle differenze finite previa fitta discretizzazione automatica della sezione trasversale in elementi finiti triangolari.

Sono altresì determinati automaticamente l’area, i momenti e gli assi principali d'inerzia, la posizione del baricentro e del centro di taglio. Possibilità di modifica manuale di tutti i coefficienti.

Cerniere

Poste alle estremità delle aste; possono essere sferiche, a snodo, assiali e trasversali deviate indipendentemente dagli assi principali d’inerzia delle sezioni.

Deformabilità delle aste

Calcolo automatico con possibilità di modifica manuale dei coefficienti di rigidità.

Il range dei valori inseribili nel programma varia grossomodo da quelli corrispondenti ad uno stuzzicadenti di legno fino a quelli di una trave di acciaio a sezione circolare piena del diametro di 10 metri. E' inoltre possibile simulare rigidità nulle o infinite, con appositi comandi, indipendentemente per ciascuno dei singoli coefficienti di rigidità

Vincoli

Perfetti o cedevoli elasticamente.

Caratteristiche della sollecitazione interna

Diagrammi e valori dello sforzo normale, dei momenti flettenti, dei tagli e della torsione,

sia nel riferimento locale xy (direzione dei carichi),

sia nel riferimento locale xh (direzioni principali d'inerzia).

I valori delle sollecitazioni sono calcolati in almeno 11 punti equidistanti per ogni asta, oltre che in ulteriori punti cospicui scelti automaticamente dal programma in relazione alla distribuzione delle azioni.

Frecce

Linea elastica delle aste (rappresentazione tridimensionale della deformata) e valori delle frecce, sia nel riferimento locale xy, sia in quello locale xh.

Tensioni interne

s e t (valore, direzione e verso) in sezioni generiche, non simmetriche, soggette a sollecitazione composta di pressoflessione deviata + taglio deviato + torsione. La ricerca viene condotta in una serie di punti cospicui scelti automaticamente dal programma in relazione alla complessità della sezione.

Azioni esterne

Concentrate nei nodi.

Concentrate e/o distribuite trapezoidali parzializzate sulle aste, compreso quelle termiche.

Le azioni sono attribuibili singolarmente a più condizioni di carico (possibilità utile per valutare gli effetti di diverse disposizioni di carico).

 9/asta

9/nodo

Condizioni di carico 

12

Inviluppo

Di qualsiasi risultato, sollecitazione, tensione, deformazione, spostamento e reazione vincolare.

Alcune condizioni di carico possono essere considerate come se di alternativa ad altre (es. termiche a farfalla / termiche uniformi) e/o a se stesse di segno opposto (es. vento).

Secondo il tipo di verifica che si intende eseguire successivamente, è possibile scegliere tra 6 tipi di inviluppo preimpostati in conformità agli EUROCODICI ed al D.M. 14.01.2008 (stati limite ultimi: situazioni persistenti e transitorie, situazioni eccezionali, situazioni sismiche; stati limite di esercizio: combinazione di caratteristica rara, combinazione frequente, combinazione quasi permanente). E' consentito modificare manualmente i coefficienti parziali di amplificazione gisup e giinf, ed i tre coefficienti di combinazione yi0, yi1 e yi2.

Esporta

Salva i dati ed i risultati su File compatibili con i più comuni fogli elettronici o editori di testo (tipo "Excel" e "Word" della Microsoft), per post elaborazioni.

Vista 3D

Originaria con azioni;

deformata cinematica (spostamenti nodali);

deformata elastica;

diagrammi delle sollecitazioni.

Riferimento locale

Il riferimento locale della generica asta può essere ruotato intorno al proprio asse longitudinale; possibilità indispensabile quando si opera con controventi di falda, elementi di geodetica ecc.

Spostamenti nodali 

Reazioni vincolari

Numero max di Aste 

1500

Numero max di Nodi 

500

DXF

Importa sezioni generiche disegnate in altri programmi nel formato di interscambio dxf di "Autocad".

in sviluppo

Suolo elastico

Suolo alla Winkler, inferiore e laterale.

in sviluppo

Sezioni accoppiate

Qualsiasi sezione può essere accoppiata simmetricamente a se stessa, orizzontalmente e verticalmente ad interassi indipendenti.

                                  

in sviluppo

Distorsioni Concentrate

Distorsioni di Volterra sulle aste.

in sviluppo

Cedimenti

Cedimenti anelastici dei vincoli.

in sviluppo

Disponibilità

freeware

Licenza d'uso

Autorizzazione all'utilizzo produttivo del programma, in ambiti lavorativi e nell'esercizio di attività professionali.

gratis

 

Copyright © 2014 Ing. Catello BOCCELLINO

Via. B. Buozzi, 6 - 80021 Afragola (NA) Italy

Visite: